Indice STADIO OLIMPICO Altri Sport Tennis

Tennis

Basket, tennis, motori, nuoto, ciclismo, atletica, rugby
Messaggio mercoledì 22 novembre 2017, 12:42
TomHagen Avatar utente
Campione

Messaggi: 4892
Località: Roma XII - Ladispoli

Beh un Masters senza Djokovic, Murray, Wawrinka, Nadal, Del Potro, Raonic, Nishikori, Kyrgios, Tsonga non è un Masters. E paradossalmente Federer non è riuscito a vincere, un po' come nel 2005 quando nonostante decine di ritiri arrivò in finale infortunato e perse da Nalbandian.

Messaggio giovedì 23 novembre 2017, 0:33
frankolauro Fenomeno

Messaggi: 10660

TomHagen ha scritto:

Davydenko nel 2009 fece una vera e propria impresa anche perché quell'anno non giocò fino a luglio. Poi, una volta tornato, vinse a Umago e iniziò la sua scalata fino a Londra, dove sconfisse uno dopo l'altro Federer, Nadal e in finale Del Potro, che quell'anno aveva vinto agli US Open. Davydenko aveva un'aria talmente anonima che dovette andarsi a cercare uno sponsor tecnico, visto che nessuno se lo filava. Anche il tennis, come molti altri sport, è diventato un mercato in cui si privilegia il personaggio al grande giocatore. E Davydenko era un grande giocatore.


Un amico lo beccó in un ristorante a Stoccolma e gli chiese: "Ma tu sei un Tennista?"
Me lo ricordo venire in tribuna autorità al centrale con nessuno che se lo filava.
Le stagioni della Roma spesso ricordano un film di Woody Allen (uno dei tanti, ché alla fine si somigliano): nevrosi e incomprensioni, amori, tradimenti e separazioni con un tono da commedia grottesca. (Oswald)

Messaggio giovedì 23 novembre 2017, 18:03
oswald Avatar utente
Amministratore

Messaggi: 38652

Davydenko era la bestia nera di Nadal prima di Djokovic. 5-6 negli head to head e sul veloce l'ha battuto solo una volta, perdendo tre finali. Il russo anticipava i colpi prendendo la palla in fase ascendente sulla riga di fondo, giocando a una velocità che lo mandava fuori tempo. Uno schema su cui invece Federer andava a nozze, come risulta evidente
dalle 19 vittorie su 21 confronti diretti.
Ich begriff, daß Menschen zwar zueinander sprechen, aber sich nicht verstehen; daß ihre Worte Stöße sind, die an den Worten der anderen abprallen; daß es keine größere Illusion gibt als die Meinung, Sprache sei ein Mittel der Kommunikation zwischen Menschen.

Messaggio lunedì 27 novembre 2017, 9:41
frankolauro Fenomeno

Messaggi: 10660

Francia vince la Davis dopo 16 anni, dopo che Pouille si sbarazza di Darcis.
Le stagioni della Roma spesso ricordano un film di Woody Allen (uno dei tanti, ché alla fine si somigliano): nevrosi e incomprensioni, amori, tradimenti e separazioni con un tono da commedia grottesca. (Oswald)

Messaggio martedì 28 novembre 2017, 17:48
oswald Avatar utente
Amministratore

Messaggi: 38652

Il capitano belga doveva rischiare Goffin anche in doppio, era l'unica possibilità di vittoria per il Belgio. Darcis non poteva competere con gli altri, tutti top 20 o top 15. Vero che in Davis a volte le distanze si riducono, ma 9 volte su 10 vince comunque il più forte.
Ich begriff, daß Menschen zwar zueinander sprechen, aber sich nicht verstehen; daß ihre Worte Stöße sind, die an den Worten der anderen abprallen; daß es keine größere Illusion gibt als die Meinung, Sprache sei ein Mittel der Kommunikation zwischen Menschen.

Messaggio lunedì 8 gennaio 2018, 23:19
oswald Avatar utente
Amministratore

Messaggi: 38652

Murray non parteciperà agli Australian Open. Probabile forfait anche di Djokovic. Dopo 6 mesi non hanno ancora recuperato dagli infortuni all'anca e al gomito.
Ich begriff, daß Menschen zwar zueinander sprechen, aber sich nicht verstehen; daß ihre Worte Stöße sind, die an den Worten der anderen abprallen; daß es keine größere Illusion gibt als die Meinung, Sprache sei ein Mittel der Kommunikation zwischen Menschen.

Messaggio martedì 9 gennaio 2018, 0:13
frankolauro Fenomeno

Messaggi: 10660

oswald ha scritto:
Murray non parteciperà agli Australian Open. Probabile forfait anche di Djokovic. Dopo 6 mesi non hanno ancora recuperato dagli infortuni all'anca e al gomito.


Sono logori.
Le stagioni della Roma spesso ricordano un film di Woody Allen (uno dei tanti, ché alla fine si somigliano): nevrosi e incomprensioni, amori, tradimenti e separazioni con un tono da commedia grottesca. (Oswald)

Messaggio martedì 9 gennaio 2018, 0:20
LoryAsr98 Fenomeno

Messaggi: 19048

Altro anno Nadal vs Federer, a meno di miracoli di qualcuno, o definitiva espolsione di qualche talento/maturazione di Zverev (mah)

Messaggio mercoledì 10 gennaio 2018, 11:37
Freedom Avatar utente
Pallone d'Oro

Messaggi: 38553

frankolauro ha scritto:

Sono logori.

Per battere un extraterrestre come Federer hanno dovuto chiedere al loro fisico degli sforzi sovrumani che ora stanno pagando caramente. Non mi stupisco affatto. Era inevitabile.
ASR

Messaggio mercoledì 10 gennaio 2018, 15:25
frankolauro Fenomeno

Messaggi: 10660

LoryAsr98 ha scritto:
Altro anno Nadal vs Federer, a meno di miracoli di qualcuno, o definitiva espolsione di qualche talento/maturazione di Zverev (mah)


Shapovalov.
Le stagioni della Roma spesso ricordano un film di Woody Allen (uno dei tanti, ché alla fine si somigliano): nevrosi e incomprensioni, amori, tradimenti e separazioni con un tono da commedia grottesca. (Oswald)

Messaggio mercoledì 10 gennaio 2018, 19:02
oswald Avatar utente
Amministratore

Messaggi: 38652

frankolauro ha scritto:

Shapovalov.

Rublev e Tsitsipas. Insieme a Zverev sono i campioni del futuro.
Ich begriff, daß Menschen zwar zueinander sprechen, aber sich nicht verstehen; daß ihre Worte Stöße sind, die an den Worten der anderen abprallen; daß es keine größere Illusion gibt als die Meinung, Sprache sei ein Mittel der Kommunikation zwischen Menschen.

Messaggio giovedì 11 gennaio 2018, 0:26
frankolauro Fenomeno

Messaggi: 10660

oswald ha scritto:
Rublev e Tsitsipas. Insieme a Zverev sono i campioni del futuro.


Il greco è fenomenale.
Le stagioni della Roma spesso ricordano un film di Woody Allen (uno dei tanti, ché alla fine si somigliano): nevrosi e incomprensioni, amori, tradimenti e separazioni con un tono da commedia grottesca. (Oswald)

Messaggio giovedì 11 gennaio 2018, 1:11
LoryAsr98 Fenomeno

Messaggi: 19048

Per carità, tutti ottimi nomi, alcuni nei migliori giàadesso, e gli altri col futuro tutto loro, ma credo che quest’anno, a meno di esplosioni cloamorose di questi, e di infortuni, rinvinceranno tutti e 4 gli slam Federer e Nadal, il lrossimo anno invece credo inizieranno a umanizzarsi.

Messaggio giovedì 11 gennaio 2018, 16:04
kappone Avatar utente
Fuoriclasse

Messaggi: 9243

Fosse l anno della Giorgi? Sta prendendo tutte a pallate a Sidney.

Messaggio giovedì 11 gennaio 2018, 16:13
porcaccia Avatar utente
Leggenda

Messaggi: 25569
Località: Roma

Il fatto che Nadal e Federer stiano ancora lì alla loro età, logorati da mille battaglie, non è un sintomo di buona salute per movimento tennistico in generale.
Non ho capito un ciufolo della vita
paz ha scritto:
Poi Danilo ha un qualcosa in più: ha quel tocco macho del bestemmiatore solitario, insomma, di chi non conosce solo le vette ardite dell'intelletto, ma anche la suburra della materialità.

PrecedenteProssimo

Torna a Altri Sport