Indice STADIO OLIMPICO Altri Sport Tennis

Tennis

Basket, tennis, motori, nuoto, ciclismo, atletica, rugby
Messaggio domenica 5 novembre 2017, 19:41
FoveaASR Fenomeno

Messaggi: 11685
Località: Foggia, q. Trieste in Rome.

LoryAsr98 ha scritto:
No no, i primi 6 (Nadal-Federer-Zverev-Thiem-Cilic-Dimitrov), erano gia alle finals.
Poi cera Goffin che era solo questione di pochi punti( che ha fatto arrivando al 3º turno).
Poi l'ultimo posto sembrava gia fatto per Carreno Busta, ma dopo le semifinali gli us open ha perso sempre , mentre Sock con sta vittora a fatto abbastanza punti da superarlo.

I finalisti che parteciperanno alle finals sono( in ordine di Ranking) :
Nadal
Federer
Zverev
Thiem
Cilic
Dimitrov
Goffin
Sock


Perfetto. Che dire? Mi fa piacere che ci siano Zverev e Thiem, segno del ricambio generazionale, se vogliamo anche insieme a Dimitrov che però è più "anziano". Sock personalmente mi piace poco, però bravo lui ad arrivarci. Inutile dire che il pronostico, a meno di stravolgimenti, vada tutto a favore dei due immortali al vertice del ranking.
"Tutti gli allenatori parlano di movimento, di correre molto. Io dico che non è necessario correre tanto. Il calcio è uno sport che si gioca col cervello. Devi essere al posto giusto al momento giusto, né troppo presto né troppo tardi"

Johann Cruijff

Messaggio domenica 5 novembre 2017, 20:36
LoryAsr98 Fenomeno

Messaggi: 19037

FoveaASR ha scritto:

Perfetto. Che dire? Mi fa piacere che ci siano Zverev e Thiem, segno del ricambio generazionale, se vogliamo anche insieme a Dimitrov che però è più "anziano". Sock personalmente mi piace poco, però bravo lui ad arrivarci. Inutile dire che il pronostico, a meno di stravolgimenti, vada tutto a favore dei due immortali al vertice del ranking.

Zverev stava facebdo una grande annata, ma nell’ultimo periodo è stato imbarazzante.
In queste finals, per me quello che farà meglio( a parte le 2 leggende viventi) sarà Thiem, o Sock( che dopo la brutta sconfitta agli Us Open al primo turno, lo vedo in netta ripresa).

Messaggio giovedì 9 novembre 2017, 23:29
DDR16 Avatar utente
Pallone d'Oro

Messaggi: 37669
Località: Roma

sicuro non vince nadal, non sta in forma per niente
Daniele ‪‎De Rossi‬: "Il solo sentimento più grande dell’orgoglio che provi quando giochi per la ‪Roma‬ è la tristezza che proveresti senza la Roma"

Messaggio giovedì 9 novembre 2017, 23:35
LoryAsr98 Fenomeno

Messaggi: 19037

DDR16 ha scritto:
sicuro non vince nadal, non sta in forma per niente

Beh, non è che fino alla probabile finale( con Federer) abbia tutti sti gran avversari, quelli che lo possono mettere in difficoltà , stanno messi peggio di kui, e i pochi mesi bene fisicemnte, non sono abbastanza forti.

Messaggio venerdì 10 novembre 2017, 2:17
DDR16 Avatar utente
Pallone d'Oro

Messaggi: 37669
Località: Roma

LoryAsr98 ha scritto:
Beh, non è che fino alla probabile finale( con Federer) abbia tutti sti gran avversari, quelli che lo possono mettere in difficoltà , stanno messi peggio di kui, e i pochi mesi bene fisicemnte, non sono abbastanza forti.

non se sa neanche quante partite riuscirà a fa, se le farà, al momento pare di si
Daniele ‪‎De Rossi‬: "Il solo sentimento più grande dell’orgoglio che provi quando giochi per la ‪Roma‬ è la tristezza che proveresti senza la Roma"

Messaggio venerdì 10 novembre 2017, 10:17
LoryAsr98 Fenomeno

Messaggi: 19037

DDR16 ha scritto:
non se sa neanche quante partite riuscirà a fa, se le farà, al momento pare di si

Ah ma era proprio così rotto, che rischia(va) di non partecipare? :shock:

Messaggio venerdì 10 novembre 2017, 10:37
oswald Avatar utente
Amministratore

Messaggi: 38652

Peccato per Del Potro, ma meglio Sock di Carreno, anche se alla fine potrebbe giocare comunque se Nadal, che ha problemi al ginocchio, si ritirasse prima dell'inizio del torneo.

Rivisto Quinzi alle Next Gen, ha perso tutte le partite contro avversari più forti, giocando discretamente. Quel dritto è davvero brutto, movimento innaturale, poco fluido, non genera velocità e dopo 5-6 colpi è sempre lui a sbagliare. Il servizio è migliorato, ma niente di che. La seconda è lenta e attaccabile. Il rovescio invece è buono, ma non al punto da coprire le altre lacune. Continuo a credere che non farà una grande carriera, ma potrebbe anche arrivare al livello di un Lorenzi.

Shapovalov è davvero impressionante, considerando che ha appena 18 anni. Serve a 217 esterno ed è alto appena 1,83. Il rovescio a una mano sarà il migliore del circuito insieme a Tsitsipas, che purtroppo non si è qualificato ma esprime un gioco di classe che ricorda Federer (non accusatemi di eresia, è solo per dare un'idea). Di tutti i giovani presenti gli unici potenziali fuoriclasse sono Rublev e Shapovalov, tra gli assenti Zverev (che è già affermato) e Tsitsipas. Il greco rappresenta anche la speranza in un futuro diverso del tennis, che passi dai picchiatori da fondocampo al ritorno dell'attacco a rete. Anche Bollettieri vede questa evoluzione, proprio lui che con Agassi ha posto le basi di questa generazione, di cui Djokovic è stato il massimo interprete.

Lorenzo stravede per Kokkinakis, ma lo vedo troppo discontinuo e infortunato per costruirsi una carriera da top. Anche se c'è l'esempio di Nishikori che tra un infortunio e l'altro è arrivato ed è rimasto nella top ten a lungo. Ora però è uscito dai primi venti dopo l'ennesimo problema fisico.
Appezzo il commento tecnico di Nargiso, è uno che spiega i dettagli tecnici del gioco senza essere banale e noioso come Volandri. Gli manca solo un po' di vocabolario. Si rivede il buon vecchio Dario Castaldo, che anni fa conduceva la rassegna stampa a ReteSport.
Ich begriff, daß Menschen zwar zueinander sprechen, aber sich nicht verstehen; daß ihre Worte Stöße sind, die an den Worten der anderen abprallen; daß es keine größere Illusion gibt als die Meinung, Sprache sei ein Mittel der Kommunikation zwischen Menschen.

Messaggio venerdì 10 novembre 2017, 10:49
Freedom Avatar utente
Pallone d'Oro

Messaggi: 38548

oswald ha scritto:
Shapovalov è davvero impressionante, considerando che ha appena 18 anni. Serve a 217 esterno ed è alto appena 1,83. Il rovescio a una mano sarà il migliore del circuito insieme a Tsitsipas, che purtroppo non si è qualificato ma esprime un gioco di classe che ricorda Federer (non accusatemi di eresia, è solo per dare un'idea). Di tutti i giovani presenti gli unici potenziali fuoriclasse sono Rublev e Shapovalov, tra gli assenti Zverev (che è già affermato) e Tsitsipas. Il greco rappresenta anche la speranza in un futuro diverso del tennis, che passi dai picchiatori da fondocampo al ritorno dell'attacco a rete. Anche Bollettieri vede questa evoluzione, proprio lui che con Agassi ha posto le basi di questa generazione, di cui Djokovic è stato il massimo interprete.

Il giovane greco mi ha impressionato e secondo me non hai detto un'eresia. È davvero un piacere vederlo giocare.
ASR

Messaggio venerdì 10 novembre 2017, 16:54
TomHagen Avatar utente
Campione

Messaggi: 4892
Località: Roma XII - Ladispoli

Tsitsipas diventerà fortissimo. Kokkinakis è un talento vero ma gli infortuni non gli fanno tregua, spero che nel 2018 si riscatti perché per me può fare perfino meglio di Kyrgios, ha più testa e un buon adattamento anche ai Match più lunghi

Messaggio venerdì 10 novembre 2017, 16:57
oswald Avatar utente
Amministratore

Messaggi: 38652

Meno testa di Kyrgios è assenza di testa. :mrgreen:
Nell'ultima partita che ho visto ha perso il primo set, ha preso e se ne è andato, senza che avesse infortuni.
Ich begriff, daß Menschen zwar zueinander sprechen, aber sich nicht verstehen; daß ihre Worte Stöße sind, die an den Worten der anderen abprallen; daß es keine größere Illusion gibt als die Meinung, Sprache sei ein Mittel der Kommunikation zwischen Menschen.

Messaggio venerdì 10 novembre 2017, 17:52
FoveaASR Fenomeno

Messaggi: 11685
Località: Foggia, q. Trieste in Rome.

Shapovalov ancora non sono riuscito a vederlo giocare, come anche Tsitsipas. Spero di rimediare al più presto.
"Tutti gli allenatori parlano di movimento, di correre molto. Io dico che non è necessario correre tanto. Il calcio è uno sport che si gioca col cervello. Devi essere al posto giusto al momento giusto, né troppo presto né troppo tardi"

Johann Cruijff

Messaggio venerdì 10 novembre 2017, 19:22
Freedom Avatar utente
Pallone d'Oro

Messaggi: 38548

Comunque mi stavo rivedendo i video della Laver Cup, Federer che esulta come un bambino e Kyrgios che piange. Ma com'è l'hanno presa così seria?
ASR

Messaggio venerdì 10 novembre 2017, 19:30
oswald Avatar utente
Amministratore

Messaggi: 38652

Perché era una competizione a squadre. Quando rappresenti anche altri avverti una responsabilità maggiore, seppure fosse un torneo di esibizione.
Ich begriff, daß Menschen zwar zueinander sprechen, aber sich nicht verstehen; daß ihre Worte Stöße sind, die an den Worten der anderen abprallen; daß es keine größere Illusion gibt als die Meinung, Sprache sei ein Mittel der Kommunikation zwischen Menschen.

Messaggio domenica 12 novembre 2017, 1:24
supernova Avatar utente
Fuoriclasse

Messaggi: 8214

Qualcuno ha visto qualcosa del Next Gen di Milano?
Errare è umano, perseverare è AS Roma.

Messaggio domenica 12 novembre 2017, 1:29
TomHagen Avatar utente
Campione

Messaggi: 4892
Località: Roma XII - Ladispoli

Beh avendolo commentato direi pressoché tutto

PrecedenteProssimo

Torna a Altri Sport