Stampa

E' ancora tempo di Guerre Stellari

Scritto da johmilton on . Postato in Cinema e serie tv

Trentacinque anni! Tanto è passato dalle uscite nelle sale de "La Trilogia". Era il maggio del 1977 quando nonostante i fischi dell'esordio George Lucas, cambiò non solo il modo di concepire la fantascienza ad Hollywood, ma anche la storia del cinema.

Negli anni che precedettero l'uscita di Star Wars, complice la Guerra Fredda e il Vietnam, la fantascienza cinematografica era decisamente cupa, pessimistica, prefigurava un futuro "orwelliano" quasi apocalittico di morte, distruzione e decadimento morale, i "sequel" venivano girati rarissimamente e in casi ancor più rari erano migliorativi dell'opera originale (viene in mente Il Padrino parte II di Francis Ford Coppola).

Lucas, in un colpo solo, cambiò il modo di intendere la fantascienza nella cinematografia, da tendenza "adulta" a prodotto mainstream per famiglie (introducendo un leit-motiv tipico dei romanzi cappa e spada), e creò le "properties" (per usare un termine tecnico) o "saghe" (per essere più prosaici) come le intendiamo oggi, riuscendo con "L'impero colpisce ancora", a migliorare il prodotto originale. A dimostrazione di ciò anche il budget che Lucas mise a disposizione de "l'episodio V". A differenza degli altri sequel girati fino a quel punto, spesso deludenti dal punto di vista estetico, raffazzonati nelle sceneggiature e con cast improvvisati, Lucas moltiplicò gli investimenti, ponendosi come pioniere di quel modo di fare cinema che oggi è (anche troppo) usuale in quel di Hollywood, ben oltre il genere "fumettistico" e fantascientifico.
 
Forse neanche nei suoi sogni migliori, George Lucas avrebbe immaginato di creare un universo parallelo, in grado di sfondare in praticamente tutti i settori dell'entertainment (e non solo se pensiamo a quante battute della saga sono entrate nel nostro frasario quotidiano). Un fenomeno culturale di massa che sopravvive al tempo, indipendentemente dalle critiche dei puristi alla seconda trilogia.

E così dopo i sei film, il merchandising, le linee di abbigliamento firmate, i videogame, le serie animate, i fumetti, i romanzi, i giochi di ruolo, etc. ispirati dall'opera di Lucas e dalle due trilogie cinematografiche, apprendiamo che Lucas Film è stata acquisita da The Walt Disney Company (come Marvel e Pixar in precedenza) per circa quattro miliardi di dollari e sono molti i progetti di cui si parla per il futuro: già annunciata ufficialmente una nuova trilogia a partire dal 2015, si fanno sempre più insistenti (dopo essersi rincorse per anni) le voci di una serie tv "live action".
Ciò di cui, ad oggi, possiamo dirci sicuri è che la fine del "franchise" Star Wars è assolutamente "lontana, lontana"...
 
Alla prossima,

ciro - il_noumeno

Il nostro Forum: sempre insieme con te!

Il cuore del nostro sito è il nostro forum: As Roma Forum. Come il nome del portale che lo ospita. Ore ed ore a parlare della nostra Roma, dei nostro giocatori, dei nostri momenti indimenticabili, delle nostre avventure al fianco della squadra, delle nostre trasferte..

Se vuoi commentare tutte le avventure del mondo Roma non ti limitare a leggere il nostro sito ma iscriviti a questo indirizzo.

Utenti online