Stampa

Anteprima - I primi film del 2013

Scritto da il_noumeno on . Postato in Cinema e serie tv

Ecco la prima parte di una brevissima guida ai film più attesi della prima parte del 2013 che ho avuto modo di vedere in versioni spesso non definitive e, in qualche caso, incomplete.

Al primissimo posto, metto certamente "Gangster Squad", in uscita il prossimo 21 febbraio.
Un cast semplicemente straordinario, che mette insieme uno dei giovani attori destinati ad entrare nell'olimpo hollywoodiano, Ryan Gosling, la celeberrima maschera di Nick Nolte, l'affidabile Josh Brolin, la sempre più convincente (dopo The Help) Emma Stone, gli ormai consolidatissimi Giovanni Ribisi e Michael Peña, il caratterista "irish" Robert Patrick, la stella Sean Penn, diretti dal talentuoso regista Ruben Fleischer (Benvenuti a Zombieland e 30 minutes or less).
Un'opera corale che prende ispirazione dalla storia del boss della mafia di Los Angeles Mickey Cohen (S.Penn) e dalla task force della LAPD istituita sul caso. La sceneggiatura, firmata da Will Beal, è tratta dalla serie di racconti di Paul Lieberman "Tales from the Gangster Squad" pubblicati dal Los Angeles Times.
Le atmosfere richiamano immediatamente alla mente le immagini del film "L.A Confidential," del videogame "L.A Noire" e del capolavoro di De Palma "Gli Intoccabili".
Auspicando che la Warner Bros abbia desistito dall'idea di eliminare una delle scene madre del film (una smitragliata nel celebre Grauman's Chinese Theatre) a seguito della recente strage di Denver alla prima dell'ultimo Batman di Nolan (pare che la decisione finale sia stata quella di rigirare la scena), vi invito, comunque, a non perdere il film in questione. 



Grande attesa anche per "Looper - In fuga dal passato" con il "nolaniano" Joseph Gordon-Levitt, la star Bruce Willis e la brava Emily Blunt.

Un action fantascientifico dalla sceneggiatura non certo esile, diretto da Rian Johnson, è stato acclamato da critica e pubblico all'ultimo Toronto Film Festival.
La vicenda si svolge negli Stati Uniti in un arco di tempo che va dal 2044 al 2074. In un paese devastato dalla crisi economica e dalla crescita esponenziale delle attività delle organizzazioni criminali, in cui, grazie ad una mutazione genetica, è diventato possibile, per una parte della popolazione, il viaggio del tempo, ha preso piede la prassi di "far sparire" nel passato persone invise alle mafie. Joe (Gordon Levitt) è un "looper" (un killer che uccide persone che gli vengono inviate dal futuro) al soldo di un sodalizio criminale del Kansas, che svolge con profitto la sua attività, fin quando non riconoscerà nel suo obiettivo se stesso invecchiato di trent'anni.
Un film di fantascienza con tematiche filosofiche/ontologiche (in questo senso Matrix sembra essere un link immediato), in uscita, distribuito da The Walt Disney Company, il prossimo 31 gennaio.

 


Nella prossima "puntata" troverete notizie sull'ultima fatica tarantiniana "Django Unchained" e sul biopic "Hitchcock".

Alla prossima, 
ciro

- Fine della prima -

Il nostro Forum: sempre insieme con te!

Il cuore del nostro sito è il nostro forum: As Roma Forum. Come il nome del portale che lo ospita. Ore ed ore a parlare della nostra Roma, dei nostro giocatori, dei nostri momenti indimenticabili, delle nostre avventure al fianco della squadra, delle nostre trasferte..

Se vuoi commentare tutte le avventure del mondo Roma non ti limitare a leggere il nostro sito ma iscriviti a questo indirizzo.

Utenti online