Giuseppe Giannini

I calciatori che hanno fatto la storia della Roma
Avatar utente
paz
Leggenda
Leggenda
Reazioni:
Messaggi: 23604
Iscritto il: martedì 26 giugno 2012, 20:26
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da paz »

ma io spero invece che nel pantheon della Roma tornino tutti: da falcao a cerezo, da diba a giannini, da voeller a tommasino (per cui stravedevo, ma mi pare di essere vecchio come matusalemme)
E ringraziate che ci sono io, che sono una moltitudine

Avatar utente
Renato Villalta
Campione
Campione
Reazioni:
Messaggi: 2275
Iscritto il: martedì 27 aprile 2021, 13:40
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da Renato Villalta »

paz ha scritto:
lunedì 27 dicembre 2021, 12:19
ma io spero invece che nel pantheon della Roma tornino tutti: da falcao a cerezo, da diba a giannini, da voeller a tommasino (per cui stravedevo, ma mi pare di essere vecchio come matusalemme)
Se parli di Haessler secondo me forse era un po' soppravalutato o almeno non rese su quelle che potevano essere le sue potenzialita'. Che poi forse alcuni di quella germania 1990 messi in altri contesti, resero molto meno delle aspettative, tipo kholer, berthold o anche lo stesso moeller. Matthaues, Voeller e Klinsmann erano quelli che mantennero le promesse.

Avatar utente
Jack l'Irlandese
Hall of Fame
Hall of Fame
Reazioni:
Messaggi: 76853
Iscritto il: domenica 10 giugno 2012, 16:55
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da Jack l'Irlandese »

porcaccia ha scritto:
lunedì 27 dicembre 2021, 8:51
Per me si sbaglia a inserire Totti nell'evoluzione mediatica e sociale del calcio e della società.
Al di là di come la si pensi sul personaggio la sua storia è unica e probabilmente irripetibile, trascende ogni considerazione razionale, le operazioni nostalgia non mi fanno impazzire; sono sempre stato convinto che l'uomo esalti ciò che è stato perché lo riporta a una gioventù perduta.
È innegabile che Totti abbia rappresentato una sorta di epifania laica nella quale l'evemerismo si è accelerato fino a produrre una figura ammantata di misticismo religioso.
L'obliterazione consiste proprio in questo.
Un tempo avremmo distrutto o convertito i templi pagani, oggi buttiamo via le vecchie figurine.

  
E per me sbagli tu. Totti e` paradigmatico del fenomeno che ho descritto perche` e` stato un personaggio transitorio, ha vissuto sia il calcio 'vecchio' che quello ipermediatico, perche` la sua carriera e` durata tanto e si incastona proprio attorno a quel periodo in cui calcio e media si rivoluzionano completamente.

Tant'e` che tra quelli che lo criticano, c'e` chi lo critica per comportamenti troppo da calcio vecchio (il compleanno con la pizza e la mortazza negli spogliatoi, le partite a carte in ritiro stile Nela, Conti, ecc che facevano anche di peggio) e chi lo critica per comportamenti troppo moderni (il selfie, le pubblicita`, ecc). Tra quelli che lo idolatrano idem, chi lo idolatra per la sua continuita` col calcio dei ricordi (l'essere rimasto alla Roma, le dichiarazioni di fedelta`) e chi lo fa per la sua modernita` (la polivalenza in campo, il far conoscere e 'vendere' la Roma ovunque nel mondo)

Sul fatto di buttare le vecchie figurine mi dai la riprova che stai personalizzando in Totti un fenomeno che trascende da Roma ed e` molto diffuso.

C'e` un calcio 'analog' che e` molto meno mediatico e per questo meno celebrato nei media di oggi e questo non vale solo per Roma e il pre-Totti ma vale ovunque, avevo fatto l'esempio qualche post fa, vai sugli account di calcio brasiliano su Instagram, ci sono le stesse 4-5 cose di Pele`, Garrincha e Zico, in mezzo a 10,000 cose di Ronaldo e Ronaldinho, come se il calcio fosse cominciato con questi ultimi due, ma parte tutto dall'immagine, la velocita` del gioco, ecc. Calciatori straordinari come Bebeto e Mazinho si ricordano una volta l'anno quando compiono gli anni, mentre Denilson, Robinho, Neymar fanno parte del 'canone'. Cambia Pele`, Garrincha e Zico con Di Bartolomei, Giannini e Voeller, cambia Ronaldo e Ronaldinho con Totti e De Rossi, cambia Mazinho e Bebeto con Amadei e Manfredini, cambia Denilson, Robinho, Neymar con Cassano, Vucinic e Dzeko, le dinamiche sono le stesse, identiche...

Ovviamente avendo la Roma meno 'talent' a cui attingere ed essendo la carriera del diretto interessato durata cosi` tanto, le gesta e il ricordo di Totti si ingigantiscono, ma rimangono cmq paradigmatiche di un fenomeno che vediamo ovunque, non un'eccezione che ne esula
Comunque grazie per averci fatto vivere una delle cinque serate più importanti della storia della Roma: D. & R. Friedkin, Pinto, Mou (e staff), Pellegrini, Mancini, Cristante, Rui Patricio, Smalling, Ibanez, Kumbulla, Celik, Karsdorp, Spinazzola, Zalewski, Matic, Camara, Bove, Abraham, Dybala, El Shaarawy, Belotti, Volpato, Zaniolo (fino a gennaio), Llorente (da gennaio), Svilar, Wijnaldum

Avatar utente
Jack l'Irlandese
Hall of Fame
Hall of Fame
Reazioni:
Messaggi: 76853
Iscritto il: domenica 10 giugno 2012, 16:55
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da Jack l'Irlandese »

paz ha scritto:
lunedì 27 dicembre 2021, 12:19
ma io spero invece che nel pantheon della Roma tornino tutti: da falcao a cerezo, da diba a giannini, da voeller a tommasino (per cui stravedevo, ma mi pare di essere vecchio come matusalemme)
ma ci sono tutti, ma il metro che ci siano o meno non e` l'audience di under 40 alla presentazione del libro come diceva @Tony Brando
Comunque grazie per averci fatto vivere una delle cinque serate più importanti della storia della Roma: D. & R. Friedkin, Pinto, Mou (e staff), Pellegrini, Mancini, Cristante, Rui Patricio, Smalling, Ibanez, Kumbulla, Celik, Karsdorp, Spinazzola, Zalewski, Matic, Camara, Bove, Abraham, Dybala, El Shaarawy, Belotti, Volpato, Zaniolo (fino a gennaio), Llorente (da gennaio), Svilar, Wijnaldum

Avatar utente
porcaccia
Pallone d'Oro
Pallone d'Oro
Reazioni:
Messaggi: 32127
Iscritto il: martedì 14 agosto 2012, 15:29
Località: Roma
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da porcaccia »

Jack l'Irlandese ha scritto:
lunedì 27 dicembre 2021, 17:19
E per me sbagli tu. Totti e` paradigmatico del fenomeno che ho descritto perche` e` stato un personaggio transitorio, ha vissuto sia il calcio 'vecchio' che quello ipermediatico, perche` la sua carriera e` durata tanto e si incastona proprio attorno a quel periodo in cui calcio e media si rivoluzionano completamente.

Tant'e` che tra quelli che lo criticano, c'e` chi lo critica per comportamenti troppo da calcio vecchio (il compleanno con la pizza e la mortazza negli spogliatoi, le partite a carte in ritiro stile Nela, Conti, ecc che facevano anche di peggio) e chi lo critica per comportamenti troppo moderni (il selfie, le pubblicita`, ecc). Tra quelli che lo idolatrano idem, chi lo idolatra per la sua continuita` col calcio dei ricordi (l'essere rimasto alla Roma, le dichiarazioni di fedelta`) e chi lo fa per la sua modernita` (la polivalenza in campo, il far conoscere e 'vendere' la Roma ovunque nel mondo)

Sul fatto di buttare le vecchie figurine mi dai la riprova che stai personalizzando in Totti un fenomeno che trascende da Roma ed e` molto diffuso.

C'e` un calcio 'analog' che e` molto meno mediatico e per questo meno celebrato nei media di oggi e questo non vale solo per Roma e il pre-Totti ma vale ovunque, avevo fatto l'esempio qualche post fa, vai sugli account di calcio brasiliano su Instagram, ci sono le stesse 4-5 cose di Pele`, Garrincha e Zico, in mezzo a 10,000 cose di Ronaldo e Ronaldinho, come se il calcio fosse cominciato con questi ultimi due, ma parte tutto dall'immagine, la velocita` del gioco, ecc. Calciatori straordinari come Bebeto e Mazinho si ricordano una volta l'anno quando compiono gli anni, mentre Denilson, Robinho, Neymar fanno parte del 'canone'. Cambia Pele`, Garrincha e Zico con Di Bartolomei, Giannini e Voeller, cambia Ronaldo e Ronaldinho con Totti e De Rossi, cambia Mazinho e Bebeto con Amadei e Manfredini, cambia Denilson, Robinho, Neymar con Cassano, Vucinic e Dzeko, le dinamiche sono le stesse, identiche...

Ovviamente avendo la Roma meno 'talent' a cui attingere ed essendo la carriera del diretto interessato durata cosi` tanto, le gesta e il ricordo di Totti si ingigantiscono, ma rimangono cmq paradigmatiche di un fenomeno che vediamo ovunque, non un'eccezione che ne esula
Ti stimo ma su questa cosa non ti seguo, non condivido nulla.
Non ho capito un ciufolo della vita
paz ha scritto: Poi Danilo ha un qualcosa in più: ha quel tocco macho del bestemmiatore solitario, insomma, di chi non conosce solo le vette ardite dell'intelletto, ma anche la suburra della materialità.

Avatar utente
Jack l'Irlandese
Hall of Fame
Hall of Fame
Reazioni:
Messaggi: 76853
Iscritto il: domenica 10 giugno 2012, 16:55
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da Jack l'Irlandese »

Jack l'Irlandese ha scritto:
domenica 26 dicembre 2021, 19:13
C'era persino uno sketch di Avanzi con Masciarelli che faceva la parte di un commentatore televisivo romanista alla Teleroma56 che prendeva le telefonate e finivano sempre e soltanto a parlare (male) di Giannini. Me lo ricordo solo io?
Errata corridge, era Tunnel:

Da Wikipedia - "Telomanno A.D. (interpretato da Stefano Masciarelli): Parodia dei programmi di attualità delle reti private locali, Telomanno A.D. era un improbabile conduttore di un programma intitolato "Il Diritto è Di Tutti", ambientato in una trattoria e che vedeva lui seduto al centro di un tavolo con a fianco i suoi due ospiti, il "sempre valido Canaro" alla sua destra e un'altra persona decisamente più acculturata del Canaro. La particolarità di questo personaggio era che l'argomento principale di ogni serata era dedicato ad un tema di attualità (come ad esempio il risparmio energetico o la pulizia delle strade di Roma) per poi parlare sempre di calcio e in particolar modo delle prestazioni del calciatore Giuseppe Giannini."

Me me lo ricordo solo io?

Da 1.10:28 in poi...



Questa parodia del 1994 si basava su discussioni su Giannini che permeavano l'etere e l'ambiente romanista da un paio d'anni. 2 riflessioni:

- Totti aveva esordito nel Marzo 1993, nella stagione 1993-1994 era ancora un giovane da 8 presenze in campionato, questo ridimensionamento e divisione critica attorno alla figura di Giannini (nello sketch viene paragonato a una statua di marmo e si dice che "ci puoi fa la colla") precede ampiamente l'esplosione di Totti come personaggio di riferimento del tifo

- si dice sempre che non si tifa piu` come una volta, la tifoseria della Roma si e` divisa, prima di Marione/Totti/la Sensi la Roma non si discuteva, si amava e basta, da quando Marione e David Rossi hanno litigato spaccando l'ambiente, da quando Totti ha obliterato ecc ecc, la realta` e` che le 'voci' tramite le quali si diceva la propria (che e` un atto che presuppone la divisione in nome dell'individualismo) erano pochissime, quello a cui assistiamo oggi e` la stessa vena polemica, autoironica, caustica che c'e` sempre stata, moltiplicata pero` all'ennesima potenza (non piu` solo il numero di emittenti radiofoniche cresciute di numero, ma il fatto che con i social media ognuno di noi diventa sostanzialmente un'emittente a sua volta)
Comunque grazie per averci fatto vivere una delle cinque serate più importanti della storia della Roma: D. & R. Friedkin, Pinto, Mou (e staff), Pellegrini, Mancini, Cristante, Rui Patricio, Smalling, Ibanez, Kumbulla, Celik, Karsdorp, Spinazzola, Zalewski, Matic, Camara, Bove, Abraham, Dybala, El Shaarawy, Belotti, Volpato, Zaniolo (fino a gennaio), Llorente (da gennaio), Svilar, Wijnaldum

Avatar utente
qixand
Pallone d'Oro
Pallone d'Oro
Reazioni:
Messaggi: 53213
Iscritto il: martedì 2 luglio 2013, 12:32
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da qixand »

È così. Io lo racconto sempre, ma uno dei motivi per cui ho smesso di andare allo stadio è che, nonostante la mia vena polemica, durante le partite io non ho voglia di discutere e chiacchierare (infatti anche sulle dirette del forum intervengo più che altro nei momenti di sconforto) e andare e sentire tutto il tempo lamentele su X e Y mi rompeva le palle. Ricordo la polemica infinita su fonseca (il calciatore) e addirittura l’inizio di “Totti c’ha er culone, già non nun je va più” detto a ripetizione da uno che sperava che al posto suo facessero giocare Choutos asd
Ahó! Io porto 'na cravatta sola... giallarossa, comaaa Roma!

"Tale decisione è stata presa dal Consiglio di Amministrazione nell’interesse della Società, ricordando che la stessa sarebbe stata la mera utilizzatrice dell’impianto"

Avatar utente
fabiozeman
Fenomeno
Fenomeno
Reazioni:
Messaggi: 8561
Iscritto il: giovedì 16 aprile 2015, 16:35
Località: Roma
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da fabiozeman »

qixand ha scritto:È così. Io lo racconto sempre, ma uno dei motivi per cui ho smesso di andare allo stadio è che, nonostante la mia vena polemica, durante le partite io non ho voglia di discutere e chiacchierare (infatti anche sulle dirette del forum intervengo più che altro nei momenti di sconforto) e andare e sentire tutto il tempo lamentele su X e Y mi rompeva le palle. Ricordo la polemica infinita su fonseca (il calciatore) e addirittura l’inizio di “Totti c’ha er culone, già non nun je va più” detto a ripetizione da uno che sperava che al posto suo facessero giocare Choutos asd
Mi sa che vicino a me allo stadio allora non ci potevi stare asd
Le brocchette (mani sui fianchi) di fonseca
Il culone di totti al primo anno di capello
Batistuta che giocava con una lavatrice sulle spalle
Rinaldi che ogni volta che toccava palla gli gridavo "vai garrincha"
"Il giovane greco" urlato a squarciagola ogni volta che toccava palla
Praticamente non facevo altro che prendere per il culo i nostri per 90 minuti

...Ed invece ogni volta che qualcuno vicino a me prendeva per il culo un avversario (magari dopo un liscio o un passaggio sbagliato) gli urlavo dietro e lo mandavo affanculo per la folle paura che il giocatore perculato ci segnasse per contrappasso

Avatar utente
qixand
Pallone d'Oro
Pallone d'Oro
Reazioni:
Messaggi: 53213
Iscritto il: martedì 2 luglio 2013, 12:32
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da qixand »

fabiozeman ha scritto:
martedì 28 dicembre 2021, 10:57
Mi sa che vicino a me allo stadio allora non ci potevi stare asd
Le brocchette (mani sui fianchi) di fonseca
Il culone di totti al primo anno di capello
Batistuta che giocava con una lavatrice sulle spalle
Rinaldi che ogni volta che toccava palla gli gridavo "vai garrincha"
"Il giovane greco" urlato a squarciagola ogni volta che toccava palla
Praticamente non facevo altro che prendere per il culo i nostri per 90 minuti

...Ed invece ogni volta che qualcuno vicino a me prendeva per il culo un avversario (magari dopo un liscio o un passaggio sbagliato) gli urlavo dietro e lo mandavo affanculo per la folle paura che il giocatore perculato ci segnasse per contrappasso
asd
Vabbè sono modi diversi di vivere le partite. C'è chi va allo stadio più per quello che per me vedere la partita.
Io ho trovato la mia dimensione a casa da solo. Per me è come vedere una serie o film che adoro: mi devo immergere nella partita, e le distrazioni non me la fanno vivere come voglio.
Ahó! Io porto 'na cravatta sola... giallarossa, comaaa Roma!

"Tale decisione è stata presa dal Consiglio di Amministrazione nell’interesse della Società, ricordando che la stessa sarebbe stata la mera utilizzatrice dell’impianto"

Avatar utente
Wonderwall
Fenomeno
Fenomeno
Reazioni:
Messaggi: 13832
Iscritto il: lunedì 2 novembre 2015, 0:14
Località: Civitavecchia
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da Wonderwall »

fabiozeman ha scritto:
martedì 28 dicembre 2021, 10:57
Mi sa che vicino a me allo stadio allora non ci potevi stare asd
Le brocchette (mani sui fianchi) di fonseca
Il culone di totti al primo anno di capello
Batistuta che giocava con una lavatrice sulle spalle
Rinaldi che ogni volta che toccava palla gli gridavo "vai garrincha"
"Il giovane greco" urlato a squarciagola ogni volta che toccava palla
Praticamente non facevo altro che prendere per il culo i nostri per 90 minuti

...Ed invece ogni volta che qualcuno vicino a me prendeva per il culo un avversario (magari dopo un liscio o un passaggio sbagliato) gli urlavo dietro e lo mandavo affanculo per la folle paura che il giocatore perculato ci segnasse per contrappasso
Ma io infatti sta leggenda metropolitana secondo cui per i romanisti i loro giocatori so tutti fenomeni l'ho sempre trovata ridicola, pure noi siamo belli criticoni quando ci ci mettiamo.
Poi i testoni che vivono in una loro realtà virtuale ci saranno sempre.
Più le cose cambiano, più restano le stesse (AS Roma)

Avatar utente
Vaevictis
Benaltrista
Reazioni:
Messaggi: 12747
Iscritto il: giovedì 13 agosto 2020, 19:17
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da Vaevictis »

Immagine
🟡 🔴

Non tremerai di fronte ai giganti

Avatar utente
bibiroma
Pallone d'Oro
Pallone d'Oro
Reazioni:
Messaggi: 47191
Iscritto il: sabato 9 giugno 2012, 15:52
Località: Roma
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da bibiroma »

Esordio in A? Roma Cesena se nn sbaglio
GRAZIE A FRANCESCO TOTTI PER ESSERE NATO!

Avatar utente
Wonderwall
Fenomeno
Fenomeno
Reazioni:
Messaggi: 13832
Iscritto il: lunedì 2 novembre 2015, 0:14
Località: Civitavecchia
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da Wonderwall »

Già, 0-1 con gol preso su un suo errato disimpegno.
Più le cose cambiano, più restano le stesse (AS Roma)

Avatar utente
Vaevictis
Benaltrista
Reazioni:
Messaggi: 12747
Iscritto il: giovedì 13 agosto 2020, 19:17
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da Vaevictis »

bibiroma ha scritto:
lunedì 31 gennaio 2022, 14:55
Esordio in A? Roma Cesena se nn sbaglio
Sì!
🟡 🔴

Non tremerai di fronte ai giganti

siamocosì
Pallone d'Oro
Pallone d'Oro
Reazioni:
Messaggi: 61870
Iscritto il: mercoledì 22 maggio 2013, 9:00
Contatta:
Stato: Non connesso

Re: Giuseppe Giannini

Messaggio da siamocosì »

fabiozeman ha scritto:
martedì 28 dicembre 2021, 10:57
Mi sa che vicino a me allo stadio allora non ci potevi stare asd
Le brocchette (mani sui fianchi) di fonseca
Il culone di totti al primo anno di capello
Batistuta che giocava con una lavatrice sulle spalle
Rinaldi che ogni volta che toccava palla gli gridavo "vai garrincha"
"Il giovane greco" urlato a squarciagola ogni volta che toccava palla
Praticamente non facevo altro che prendere per il culo i nostri per 90 minuti

...Ed invece ogni volta che qualcuno vicino a me prendeva per il culo un avversario (magari dopo un liscio o un passaggio sbagliato) gli urlavo dietro e lo mandavo affanculo per la folle paura che il giocatore perculato ci segnasse per contrappasso
ti ha detto bene che non eri vicino a me. ricorderò sempre il roma avellino con i 5 gol del bomber. inizio partita uno davanti a me inizia ad urlare "muoviti culo di piombo". passano due minuti e di nuovo "muoviti culo di piombo". al 15 gol su rigore di pruzzo. nel secondo tempo al secondo gol gli tiro uno scappellotto dietro la testa "culo de piombo è?" al terzo stessa scena al 4 pure. al quinto manco esulta se gira e me fa "giuro che non glielo dico mai più culo di piombo"
topozzi ha scritto:
venerdì 12 maggio 2023, 0:26
a chi non apprezza Cristante spetterebbe la punizione di avere Zaniolo

sempre al fianco della squadra e in guerra con i profeti di sventura

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti